top of page

Cosa significa correggere una bozza?

La correzione bozze è un passaggio fondamentale nella realizzazione di un buon testo, spesso troppo sottovalutato. Per quanto mi riguarda ho all'attivo davvero tanti testi rivisti e corretti, e posso quindi offrire un servizio professionale, garantendo massima attenzione al dettaglio, con una caccia al refuso riga per riga.
Che cosa faccio durante la correzione bozze: elimino refusi ortografici e sintattici; controllo l'uniformità testuale di parole ed espressioni; segnalo eventuali ripetizioni testuali fastidiose e propongo un modo per evitarle; suggerisco eventuali sistemazioni di punteggiatura e riformulazioni di frasi (laddove necessarie); consiglio come migliorare la formattazione (o l'impaginazione) del testo (laddove necessario o richiesto).

CORREZIONE PRIME BOZZE
Per un testo che può aver subito un lavoro di editing, ma che per la prima volta viene sottoposto alla correzione.
TARIFFA: euro 2,00* a cartella**
CORREZIONE SECONDE BOZZE
Per un testo che è già passato una prima volta attraverso il processo di correzione e necessita di un'ulteriore revisione.
TARIFFA: euro 1,50 a cartella
ULTERIORI GIRI DI BOZZE
TARIFFA: euro 1,20 a cartella
Come lavoro?
Sono solita svolgere la correzione bozze leggendo il manoscritto da cima a fondo: durante la lettura effettuo tutti i miei interventi, per poi rimandare il file di testo all'autore, che potrà visionarlo e decidere cosa accettare e cosa no di ciò che ho consigliato, oltre ovviamente a chiedermi eventuali chiarimenti.
Di norma svolgo la correzione bozze utilizzando lo strumento Revisioni del programma Microsoft Word.
Mantenendo attiva questa funzione mentre intervengo sul file di testo, resta visibile ogni mio intervento, e posso lasciare anche dei commenti a margine per tutte le spiegazioni e le segnalazioni necessarie all'autore.
Non tutti sono avvezzi all'uso di questo strumento di Word, per questo motivo sono disponibile per una consulenza gratuita al riguardo prima di cominicare a tutti gli effetti la revisione.
Posso svolgere la correzione bozze anche su testi già impaginati: lavoro sul file Pdf utilizzando la funzione Commento di Adobe Acrobat oppure, se richiesto dall'autore, intervengo a mano sull'impaginato stampato, per poi fargli avere una scansione Pdf del manoscritto rivisto.
Puoi richiedere una
call gratuita di 20 minuti
per conoscerci e illustrarmi le tue necessità!

OPPURE


Mi vuoi chiedere di svolgere la correzione bozze di un testo che abbiamo editato insieme?
Clicca qui per tutte le informazioni
che ti servono!
Su richiesta, a seguire la correzione bozze, posso scrivere per l'opera rivista la SINOSSI, la QUARTA DI COPERTINA o un eventuale TESTO DI PRESENTAZIONE/PROMOZIONE.
TARIFFA: euro 30,00 per ciascun testo
Nel caso si necessiti di ALTRI APPARATI TESTUALI (indici, bibliografie, sommari ecc.), la tariffa sarà stabilita sulla base dell'entità del singolo lavoro.

 

* La mia partita Iva è di tipo forfettario: non ho da apporre l'Iva in fattura; al momento del pagamento, all'importo calcolato nel preventivo bisogna solo aggiungere il 4% di quest'ultimo, che è il contributo previdenziale che devo per legge mettere in fattura, e 2,00 euro di imposta di bollo per gli importi superiori a 77,47 euro.

** Per cartella si intendono 1.800 battute di testo, spazi inclusi (trovi il conteggio del totale delle battute che compongono il tuo manoscritto selezionando "Conteggio parole" tra gli "Strumenti" di Microsoft Word, alla voce "Caratteri (spazi inclusi)"; a quel punto dovrai soltanto dividere la cifra per 1.800 e avrai il totale delle cartelle).

A inizio lavoro chiedo un acconto del 25% sull'importo stabilito dal preventivo (calcolato sul totale delle cartelle del testo da correggere), mentre il saldo può essere corrisposto una volta terminata la correzione bozze.

Sia per l'acconto sia per il saldo verrà emessa regolare fattura, con termine di pagamento immediato (in caso di necessità, si può concordare una diversa rateizzazione dell'importo, o un termine di pagamento per il saldo finale fino a 30 giorni data fattura).

L'acconto del 25% viene sempre richiesto per dare il via alla collaborazione.

La richiesta della call conoscitiva gratuita e/o di un preventivo non costituisce alcun impegno da parte del cliente.

Per ulteriori informazioni riguardo a come gestisco le mie collaborazioni e le modalità di pagamento clicca qui.

Vedi anche:

bottom of page